Commercio al dettaglio, dati Istat ottobre 2015: vendite in calo dello 0,3%

Le vendite sono diminuite dello 0,3% rispetto a settembre, aumentate dell'1,8% su base annuale

istat-blogo-pmi.jpg

A ottobre 2015 le vendite al dettaglio sono diminuite dello 0,3% rispetto al mese precedente. È quanto emerge dai dati diffusi ieri dall'Istat. Da una parte il calo dell'indice destagionalizzato (cioè depurato, mediante apposite tecniche statistiche, dalle fluttuazioni attribuibili alla componente stagionale dovute a fattori meteorologici, consuetudinari o legislativi) del valore delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi), dall'altro la crescita nella media del trimestre agosto-ottobre 2015 del valore delle vendite dello 0,2% rispetto al trimestre precedente.

indice-commercio-istat.png

Ma questo non è l'unica buona notizia. Infatti l'indice grezzo del valore del totale delle vendite è aumentato dell'1,8% rispetto a ottobre 2014. Nei primi dieci mesi del 2015, il valore delle vendite ha fatto segnare un aumento tendenziale dell'1%. Con riferimento allo stesso periodo, il valore delle vendite mostra variazioni positive sia per gli alimentari sia per i non alimentari (rispettivamente, +1,4% e +0,6%).

L'indice in volume delle vendite al dettaglio ha registrato una variazione negativa rispetto a settembre 2015 (‑0,6% ) e una variazione positiva rispetto a ottobre 2014 (+0,8%). Nel trimestre agosto‑ottobre 2015 l'indice è rimasto invariato rispetto ai tre mesi precedenti.

Nello specifico, nel confronto con ottobre 2014 si registrano variazioni positive sia per il valore delle vendite delle imprese della grande distribuzione, sia per quello delle imprese operanti su piccole superfici (rispettivamente +2,3% e +1,4%).

Nella grande distribuzione il valore delle vendite è aumentato, in termini tendenziali, del 2,1% per i prodotti alimentari e del 2,4% per quelli non alimentari. Nelle imprese operanti su piccole superfici, le vendite sono rimaste invariate per i prodotti alimentari e sono aumentate per quelli non alimentari (+1,8%).

Per quanto riguarda gli esercizi della grande distribuzione a ottobre 2015 si sono registrati aumenti dell’1,9% per le vendite degli esercizi non specializzati (ipermercati +1,1%, supermercati +1,5% e discount +3,9%) e del 4,5% per quelle degli esercizi specializzati.

Interessante, infine, notare che ad ottobre 2015 il valore delle vendite è aumentato in termini tendenziali dello 0,4% nelle imprese fino a 5 addetti, dell’1,3% in quelle da 6 a 49 e del 3% nelle imprese con almeno 50.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO