Fiera del Levante 2015 dal 12 al 20 settembre

Dal Salone dell’arredamento a quello dell’edilizia, da quello dello shopping e casalinghi all'agroalimentare l’offerta degli espositori è ampia e variegata. La "Campionaria di settembre" negli ultimi anni ha fatto segnare il record di un milione di visitatori.

fiera del levante di bari 2015

L’edizione numero 79 della storica Fiera del Levante di Bari si terrà quest’anno dal 12 al 20 settembre. L’esposizione multisettoriale ha la sua sede fisica nella zona fieristica adibita nel quartiere Marconi-San Girolamo-Fesca, con ingresso principale sul Lungomare Starita.

Godendo del clima settembrino i visitatori potranno passeggiare facendo zig zag tra uno stand e l’altro per fare shopping, mangiare bene, godersi gli spettacoli e l’intrattenimento organizzati per l’occasione. Il tutto lungo un’area di 280.000 metri quadrati.

La Fiera è ovviamente anche un importante momento per creare nuove opportunità di business e consolidarne di esistenti, per una vetrina come sempre molto ambita dagli espositori. La "Campionaria di settembre" negli ultimi anni ha fatto segnare il traguardo di un milione di visitatori e duemila espositori, tra nazionali ed esteri.

Dal Salone dell’arredamento a quello dell’edilizia, da quello dello shopping e casalinghi al pet home, dai rettili dal mondo alla Galleria delle nazioni, l’offerta degli espositori è ampia e variegata allargandosi fino ai sistemi di riposo, all’agroalimentare, cake and cocking, beauty, bimbi, automotive e telefonia.

Attraverso la “Borsa degli affari” la Fiera del Levante promuove i contatti fra espositori del mercato centromeridionale, del sud-est europeo e dell’area mediterranea tutta.

L’obiettivo principe della Fiera è agevolare l'internazionalizzazione dell'economia del sud Italia, scommettendo e puntando su un mercato costituito dalle regioni meridionali, del sud-est europeo, balcaniche, del Medio Oriente e dell'Africa settentrionale.

Ricordiamo che le principali iniziative collegate all'estero, sono la Fiera del Levante in Albania, le partecipazioni alla fiera di Ulma e Essen in Germania, la fiera internazionale di Skopje in Macedonia, quella di Bucarest in Romania e di Tripoli in Libia.

Dal 2011 la Fiera, cuore pulsante innanzitutto dell’economia locale, ha inaugurato un programma per l’accoglienza di attività imprenditoriali permanenti, con i padiglioni della zona cosiddetta monumentale disponibili a condizioni di fitto agevolate per chi voglia impiantarvi un’attività.

La Fiera negli ultimi anni sta rafforzando anche l’attività congressuale con strutture dotate delle ultime tecnologie e di un rof garden dedicato a incontri business.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO